Seconda declinazione

  • Appartengono alla II decl. sostantivi di genere maschile, femminile e neutro
  • Ci sono due uscite, una seguita dai sostantivi maschili e femminili, e l’altra seguita da quelli neutri
  • Ci sono due eccezioni: nomi in -er e nomi in -ir

Es. per sostantivi maschili/femminili LUPUS “lupo”

CASISINGOLAREPLURALE
Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

LUP-US

LUP-I

LUP-O

LUP-UM

LUP-E

LUP-O

LUP-I

LUP-ORUM

LUP-IS

LUP-OS

LUP-I

LUP-IS

Es. per sostantivi neutri BELLUM “guerra”

CASISINGOLAREPLURALE
Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

BELL-UM

BELL-I

BELL-O

BELL-UM

BELL-UM

BELL-O

BELL-A

BELL-ORUM

BELL-IS

BELL-A

BELL-A

BELL-IS

Nella II decl. esistono due eccezioni che riguardano alcuni sostantivi maschili e femminili:

Eccezione in -er: es. PUER “bambino”

CASISINGOLAREPLURALE
Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

PUER

PUER-I

PUER-O

PUER-UM

PUER

PUER-O

PUER-I

PUER-ORUM

PUER-IS

PUER-OS

PUER-I

PUER-IS

Eccezione in -ir: es. VIR “uomo”

CASISINGOLAREPLURALE
Nominativo

Genitivo

Dativo

Accusativo

Vocativo

Ablativo

VIR

VIR-I

VIR-O

VIR-UM

VIR

VIR-O

VIR-I

VIR-ORUM

VIR-IS

VIR-OS

VIR-I

VIR-IS