Che cosa guardiamo stasera?

Against the Ice

La vera storia dei due esploratori abbandonati nell’Artico

Nel marzo del 1910 l’equipaggio della nave Alabama approda sull’Isola di Shannon, in Groenlandia per il recupero degli uomini della precedente “spedizione danese”, capeggiata da Mylius-Erichsen. Lo scopo della precedente missione era mappare la parte nord-est della Groenlandia e smentire l’esistenza del canale di Peary, grazie al quale gli Stati Uniti avrebbero potuto rivendicare quella parte di territorio. Il capitano danese Einar Mikkelsen (Nikolaj Coster-Waldau, il Jaime Lannister di GOT per intenderci) parte in esplorazione tra i ghiacci ma nessun membro dell’equipaggio vuole seguirlo a parte il giovane e inesperto meccanico Iver Iversen (Joe ColePeaky Blinders).

I due viaggiano per mesi e nonostante i numerosi ostacoli in cui si imbattono lungo il percorso, riescono a raggiungere un cumulo di pietre nel quale trovano un messaggio lasciato dalla spedizione Mylius-Erichsen: il canale di Peary non esiste! La Groenlandia è danese!!! Fieri di aver ottenuto ciò per cui erano partiti, i due intrepidi esploratori si apprestano a tornare alla nave. Tuttavia, il viaggio di ritorno diventa ben presto drammatico: Mikkelsen e Iversen perdono tutti i cani, le provviste, lottano contro il freddo, la fame, persino un orso polare! Ma quello è solo l’inizio della loro disavventura perché raggiunta, a stento, l’Alabama, scoprono che l’equipaggio li ha abbandonati…

Da qui in poi la lotta per la sopravvivenza si fa sempre più dura: con il passare del tempo la speranza di tornare a casa e riabbracciare i propri cari lascia spazio ai deliri, alle paranoie, ai sogni premonitori e alle apparizioni…un mix (quasi) letale.

Voto: 7/10

Fun fuct: quella di Against the Ice è una storia vera, basata sul libro Two Against The Ice scritto dallo stesso Mikkelsen.

Durante le riprese della scena con gli orsi polari, il protagonista Nikolaj Coster-Waldau ha riportato una commozione celebrale e anche se gli abitanti dell’Artico sono stati realizzati attraverso la CGI (Computer-Generated Imagery), il regista avrebbe voluto utilizzare un orso vero!

Autentici i paesaggi della Groenlandia e dell’Islanda, dove gran parte del film è stato girato.

Diretto dal regista danese Peter Flinth, questo survival movie è disponibile su Netflix dal 2 marzo 2022.